Giulia Lanciani, Viaggi e naufragi Portoghesi sulla via delle Indie, Liguori, collana Lusitana Italica, 2002

Giulia Lanciani, Viaggi e naufragi Portoghesi sulla via delle Indie, Liguori, collana Lusitana Italica, 2002
Giulia Lanciani, Viaggi e naufragi Portoghesi sulla via delle Indie, Liguori, collana Lusitana Italica, 2002

Un contributo essenziale alla costituzione di una letteratura di viaggi è dato dalle avvincenti relazioni di naufragio di navi portoghesi che tra Cinque e Seicento salpavano da porti indiani stivate di carichi preziosi – spezie, gemme, splendidi panni di Cambaia – e che in vista del Capo di Buona Speranza venivano colte da furiose tempeste di cielo e di mare e finivano con lo schiantarsi contro le coste africane. La peregrinazione degli scampati in una terra ostile, abitata da “barbare genti”, è una lunga via crucis, ritmata ossessivamente da fame, sete, freddo notturno, calore diurno, agguati di fiere e di indigeni, stremante attraversamento di fiumi, valli, pantani, foreste. Drasticamente selezionati, in modo più o meno naturale, ben pochi sono coloro che giungono a salvazione. Sulla base delle loro testimonianze vengono redatti dalla studiosa Giulia Lanciani, in una prosa fiorita ed efficace, i resoconti delle sciagure patite dai vascelli portoghesi sulla nuova rotta per le Indie: testi affascinanti, che costituiscono la prima espressione di una letteratura tipicamente marinara.

Annunci
Giulia Lanciani, Viaggi e naufragi Portoghesi sulla via delle Indie, Liguori, collana Lusitana Italica, 2002

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...